Arsenal, affari di famiglia

Non è bastata nemmeno la prima vittoria in campionato: a Sarandí, ennesimo cambio di panchina.

gro

L’Arsenal era rimasta l’unica delle iscritte alle prime cinque divisioni argentine a non aver ancora conquistato i tre punti nel torneo locale durante l’ultimo semestre. E calcolando anche la Coppa Argentina era arrivata addirittura a 14 uscite senza successi dopo l’unico successo di questo primo scorcio di stagione giunto sempre nell’ambito della coppa nazionale proprio alla prima, dopo la pausa invernale.

arse

Per quanto la svolta positiva sia finalmente arrivata grazie al 2-1 interno sul Vélez, l’allenatore Lucas Bernardi ha però rassegnato le dimissioni spiegando di non essere in sintonia con la dirigenza. Per la cronaca, è stato il secondo tecnico dall’inizio del torneo 2016-17 dopo Rondina e già c’è il terzo.

La panchina passa infatti a Humberto Grondona, da considerarsi ‘della casa’ per varie ragioni. Figlio maggiore dell’ex numero uno dell’AFA, a cui si deve l’iniziativa di aver fondato il club nel 1957, e fratello dell’attuale presidente Julio Ricardo, coi rossazzurri vanta già un’analoga esperienza risalente a metà anni Novanta dopo esserne stato anche giocatore.

All’ex responsabile delle divisioni giovanili dell’Argentina e selezionatore della Sub-17 (fra i tanti incarichi) l’arduo compito di mantenere la categoria ripetendo l’impresa legata al suo precedente passaggio. Allora evitò la discesa nella B Metropolitana, stavolta invece deve evitare quella nella B Nacional conservando il record che l’Arse condivide esclusivamente con Boca Juniors e Defensa y Justicia: quello di non essere mai retrocesso una volta arrivato nella massima categoria, nel caso specifico da 14 anni.

Annunci

Informazioni su andreaciprandi

Mi chiamo Andrea A. Ciprandi e sono italiano. Nel corso degli anni ho seguito sia il calcio inglese che quello sudamericano, mentre ultimamente mi sto dedicando in particolare a quello argentino promuovendo iniziative divulgative a riguardo. Faccio parte del Departamento de Relaciones Internacionales del Racing Club di Avellaneda. Fra le collaborazioni più recenti, quella con il Club Atlético Boca Juniors e i Revisionistas Históricos del Fútbol Argentino, gruppo di ricercatori che si dedica fra l'altro alla corretta compilazione delle statistiche del calcio locale a partire da quelle dipendenti dall'equiparazione dei titoli del dilettantismo a quelli del professionismo (riconosciuta dall'AFA ma per lungo tempo negata dalla gran parte dei mezzi d'informazione e di conseguenza anche degli appassionati). In passato ho ideato, inaugurato e curato per alcuni anni il blog italiano di Riverplate.com, sito argentino fra i più popolari del Sud America. Sono titolare di RACINGCLUBITALIA.WORDPRESS.COM e CARBOLSO.WORDPRESS.COM, i primi siti interamente in italiano dedicati rispettivamente al Racing Club di Avellaneda e alla storia di Nacional e Peñarol, di PILLOLEARGENTINE.WORDPRESS.COM che invece fra il 2013 e il 2017 ha offerto notizie in breve e approfondimenti storici sul calcio argentino, e di ANDREACIPRANDI.WORDPRESS.COM in cui invece fino al 2016 ho raccolto tutti i miei articoli con la sola eccezione di quelli di Pillole Argentine, Racing Italia e Carbolso per cui prevedevo una semplice selezione. Calciostruzzo e Calciotradotto (da cui Calciomercato.com ha attinto alcuni articoli) sono stati invece i miei primi spazi personali online. Ho scritto inoltre su Gianlucarossi.it occupandomi prevalentemente di calcio internazionale e FC Inter News per le notizie dall'Argentina. Sempre in passato ho scritto anche per Toro News, Vavel.com di Madrid, Canal Fluminense e Comunità Italiana di Rio de Janeiro, World Striker di New York, la free-press San Siro Calcio, Sportmain.it, Magic Football, Calcioargentino.com e Giornalismo2012. Infine ho commentato il calcio estero per Radio Sportiva e saltuariamente intervengo su Telelombardia/Antenna3 per parlare di quello argentino. Se desiderate contattarmi, fatelo scrivendomi ad andrea.ciprandi@gmail.com o su Twitter @andreaciprandi. Vi risponderò con piacere.
Questa voce è stata pubblicata in arsenal e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...